servizi medici

Servizi Medici
Studio del Dott. Ennio Longo

• VISITA MEDICA SPECIALISTICA

• ESAMI PER LA VALUTAZIONE DELL'OSTEOPOROSI ATTRAVERSO MINERALOMETRIA OSSEA COMPUTERIZZATA (MOC) CON APPARECCHIO DXA.

La mineralizzazione ossea computerizzata (MOC) o densitometria ossea è una tecnica che permette di valutare la densità minerale delle ossa risultando particolarmente utile nella diagnosi e nel monitoraggio dell'osteoporosi.

È considerata il gold-standard per la diagnosi strumentale dell' osteoporosi ed un importante predittore del rischio di frattura.

La densitometria ossea utilizza una piccolissima dose di raggi X per valutare quanti grammi di calcio e di altri minerali sono presenti nel segmento osseo esaminato. Le dosi di radiazioni sono talmente basse che anche la frequente ripetizione dell'esame non rappresenta alcun pericolo per la salute della paziente.

Fra i differenti tipi di strumentazione la DXA è la più precisa e validata. Il tempo necessario per l'indagine è di circa 10-15 minuti, non è in alcun modo dolorosa e non c'è bisogno di particolari accorgimenti o diete. Prima dell'esame devono soltanto essere rimosse dal campo di esplorazione parti metalliche come monete, busti animati, ecc.

I segmenti scheletrici valutati dalla MOC variano in relazione alle caratteristiche del paziente. L'esame più completo consiste nell'esecuzione della scansione a livello del tratto lombare della colonna vertebrale e del collo del femore. Dovendo scegliere di fare un esame valutando una sola sede di scansione si preferisce il rachide lombare nelle donne di età inferiore ai 65 anni ed il collo del femore nelle donne più anziane.

La MOC permette:
a) Di quantificare il rischio di sviluppare la malattia
b) Permette di scoprire se una persona è affetta da osteoporosi e di stabilirne il livello di gravità
c) Di monitorare e valutare l'efficacia della terapia farmacologica intrapresa (soltanto la DXA)

Dott. Ennio Longo - Reumatologo